Post menopausa a Rapallo


Tutti i controlli da fare nel periodo successivo alla menopausa


Anche dopo la menopausa è utile continuare a farsi visitare da un ginecologo, per non sottovalutare piccoli campanelli dall’arme e fastidi che se sottovalutati possono portare a problemi più seri. Tutte le donne che soffrono di disturbi all’apparato genitale nel periodo della post menopausa a Rapallo possono rivolgersi alla Dottoressa Ilaria Dellacasa, in particolare in caso di sanguinamento anomalo, vulvovaginite atrofica e incontinenza urinaria.


• In caso di sanguinamento vaginale anomalo, la prima cosa da fare è escludere neoplasie ginecologiche. Le perdite di sangue dopo la menopausa, infatti, possono essere dovute anche a condizioni benigne come alterazioni del tessuto endometriale o vaginite atrofica.
• La vulvovaginite atrofica è un disturbo dovuto alla secchezza e all’assottigliamento dei genitali per l’assenza di estrogeni. Questa condizione rende più facilmente esposti a infiammazioni e provoca generalmente una sensazione di fastidio, in alcuni casi anche molto acuta ma risolvibile con l’uso di creme a base di estrogeni.
• L’incontinenza urinaria può essere di due tipi: da sforzo, quando la perdita avviene in caso di starnuto, colpo di tosse o altri movimenti che richiedono uno sforzo addominale, o da urgenza, se alla comparsa dello stimolo di urinare non si riesce ad esercitare controllo. In entrambi i casi la situazione va valutata con il medico, che potrà consigliare una terapia farmacologica o, eventualmente, anche un intervento chirurgico.


Per saperne di più sulle cure di eventuali disturbi della post menopausa a Rapallo, contattare la Dottoressa Ilaria Dellacasa alla sezione Contatti.