sindrome premestruale, sintomi e terapie e percentuale

PERCHE' IO SI È LEI NO: CHI SOFFRE DI SINDROME PREMESTRUALE?

Con questo articolo vi voglio illustrare le cause che colpiscono la percentuale di donne afflitte dai disturbi tipici dei giorni antecedenti alle mestruazioni. Vi ricordo, infatti, che ne sono colpite tra il 20 e 50% delle donne!

Non è passato tanto tempo da quando abbiamo parlato qui sul blog della Sindrome Premestruale (clicca QUI per leggere l'articolo). Precisamente, ci siamo soffermate sui rimedi per combatterla e condurre una vita pressoché serena, in quei fatidici giorni di "pazzia acuta"!

Con questo articolo vi voglio illustrare le cause che colpiscono la percentuale di donne afflitte dai disturbi tipici dei giorni antecedenti alle mestruazioni. Vi ricordo, infatti, che ne sono colpite tra il 20 e 50% delle donne!

Perché solo poco meno della metà delle donne in età fertile è colpita da sindrome premestruale?

In realtà non si hanno delle cause certe che determinano il rischio o meno di soffrirne. Ci siamo sempre dette e ridette che sono gli ormoni che si sballano...Sì, certo, questo senza dubbio, ma non è l'unico motivo: perché allora tutte le donne dovrebbero esserne soggette.
Da qui si capisce che, gioco forza, subentrano altre cause e gli ultimi studi hanno dimostrato che c'è una sorta di predisposizione genetica: se la madre soffriva di sindrome premestruale in età fertile, è molto probabile che anche la figlia ne sia predisposta.
Quale meccanismo si inneschi, in realtà, non è ad oggi ancora chiaro; si suppone che ci sia una correlazione con il metabolismo degli zuccheri e la produzione di serotonina, cioè dei livelli dei nostri ormoni del benessere. Quindi precisamente tutto gira intorno a come funzionano i nostri meccanismi interni e come vengano trasmessi geneticamente.

Ovviamente non sono da sottovalutare anche i fattori esterni. 


Per esempio bisogna tenere conto del nostro livello di stress: tanto sarà elevato, tanto più soffriremo di sindrome premestruale. Se ci troviamo in estate e non integriamo gli ioni, i sali minerali, con acqua e integratori corretti, ecco che nuovamente di presenta un'altra possibile causa.
Per non parlare della vita sregolata: uno stile non sano, con assunzione di alcool e superalcolici e cibi grassi, predispongono la donna a percepire i fastidi tipici dei giorni precedenti le mestruazioni.

Alla prossima con un altro argomento! Se avete domande… scrivete! Io rispondo!
Ilaria

0 0
Feed