Cisitite: quanto è importante bere molta acqua?

Sono molte le donne che soffrono di cistite! E la miglior cura sapete qual è? BERE MOLTA ACQUA!

Sono molte le donne che soffrono di cistite! E la miglior cura sapete qual è? BERE MOLTA ACQUA! 


Sì, avete letto bene! E adesso vi spiego perché per alleviare e combattere questa infiammazione prescrivo alle mie pazienti una terapia...di acqua!

L’assunzione di almeno un litro e mezzo di acqua ogni giorno,extra pasti, apporta una maggiore idratazione dell’organismo e, di conseguenza, riduce anche la possibilità di infiammazione della vescica, quindi un rischio minore di episodi di cistite.

Questa affermazione deriva, oltre che da anni di esperienza dei medici, anche da un recente studio basato su un “esperimento dimostrativo” effettuato su due gruppi di donne. È durato per un anno e ha dimostrato che l’acqua è la migliore arma contro la cistite!
Perché? Si sostiene che l’assunzione di una quantità consistente di liquidi diano via a una sorta di “risciacquo” dai batteri; ciò evita che alcuni microbi si stabiliscano nella vescica e ne danneggino le pareti, creando così danni e infiammazioni dolorose o fastidiose!
È inoltre emerso che l’assunzione quotidiana di almeno un litro e mezzo di acqua riduce la necessità di sottoporsi a trattamenti antibiotici specifici per il problema!

Ma come si è svolto questo studio che ha visto come protagonisti la cistite e l’acqua, il rimedio naturale numero uno per prevenirla?

Pubblicato dal Jama International Medicine, ha visto protagoniste 140 donne in premenopausa e con la consuetudine di non bere abbastanza acqua. Divise in due gruppi, al primo è stato chiesto di aumentare l’assunzione di liquidi e introdurre il famoso litro e mezzo d’acqua giornaliero. Il secondo, invece, ha dovuto continuare le solite abitudini. Tutto ciò per un anno.

Bene, è emerso che le donne del primo gruppo hanno ridotto del 48% il rischio di contrarre la cistite. E la statistica sugli episodi di infiammazione vede quelle del primo gruppo con massimo due attacchi in 12 mesi. Il secondo invece dai tre e oltre!

In un anno, i casi totali di cistite sono stati 327!

111 sono quelli avvenuti tra le componenti del primo gruppo! Gli altri, in totale 216...più del doppio... nel secondo!

Differenti anche i tempi di comparsa del primo caso di cistite durante l’esperimento! Tra le donne “un litro e mezzo d’acqua” la prima infiammazione si è vista dopo 148 giorni. Dopo 85 nel gruppo delle altre donne!

Differente e notevole è anche l’intervallo tra un episodio e l’altro: 142,9 giorni contro 85,2.

Con questo studio si è provato che l’assunzione di una abbondante dose di acqua ogni giorno riduce il rischio di contrarre la cistite.

E inoltre si abbassa anche la possibilità di recidività dell’infiammazione, che spesso colpisce la donna più volte in un anno. Anche fino all’ 85 -95 %!!!

Ovviamente non sarà efficace quando una profilassi antimicrobica, ma l’acqua è un ottimo rimedio contro la cistite! Prevenzione naturale, che va a beneficiare e prevenire altri disturbi!!!

Avete qualche domanda su questo argomento o su altri? Scrivetemi! Sarò felice di rispondervi!

Buona giornata!

Ilaria

0 0
Feed