pillola stagionale

La pillola stagionale: come funziona?

Lo scorso articolo, dove è stato protagonista nuovamente il tema contraccezione, abbiamo parlato di pillola a regime esteso, chiamata comunemente pillola stagionale. 

In occasione del mio intervento a SaluteSanità su Telenord, ho dato un po' di informazioni a tal proposito e oggi approfondiremo il discorso.

Lo scorso articolo, dove è stato protagonista nuovamente il tema contraccezione, abbiamo parlato di pillola a regime esteso, chiamata comunemente pillola stagionale

In occasione del mio intervento a SaluteSanità su Telenord, ho dato un po' di informazioni a tal proposito e oggi approfondiremo il discorso.

Come funziona la pillola stagionale?

A differenza delle classiche e più comuni, dove è prevista l'assunzione del contraccettivo per 21 giorni, con una settimana di pausa (oppure 24 giorni e pausa di 4 giorni), la pillola stagionale vedrà l'assunzione continuativa per tre mesi. In pratica di assumeranno 84 capsule, con una pausa di 7 giorni in cui si assumeranno delle pillole contenenti al loro interno solo uno dei due ormoni che sono contenuti nelle restanti.
Esistono anche pillole assunte per circa 60 giorni con una settimana di… "mentine"! Ovvero pillole contenenti sostanze placebo.
In poche parole, con questo regime, ovvero con questa modalità di assunzione, la donna avrà le mestruazioni (finte! Per leggere il perché sono false vi ripropongo l'articolo all'interno del quale è contenuta la spiegazione!) circa 4/6 volte l'anno!

In Italia la pillola stagionale è vista come una cosa un po' “innaturale”… fuori dal comune!

In realtà basterà varcare il confine per renderci conto che nel resto del Mondo essa è usata e assunta di consuetudine da decenni! E' un metodo contraccettivo valido e sicuro! E' visto come un metodo pratico, dove "toglie una seccatura" alla donna! Giusto appunto perché le mestruazioni che arrivano del periodo di intervallo della pillola sono finte, averle e vederle, o non averle, non cambia a livello terapeutico!
E' solamente una "finta sicurezza" per la donna il decidere di averle ogni mese e nulla di più: ciò permette loro di capire se hanno assunto correttamente o meno il contraccettivo nel periodo indicato!

Insomma, per riassumere, la pillola stagionale è indicata per tutte le donne che vogliono vedere il meno possibile le mestruazioni e non avere tutti i mesi l'ansia da assorbente, coppette e vestiario scuro! E' consigliata per tutte quelle che sono precise e puntuali con la sua assunzione! In caso contrario è consigliabile orientarsi su altri metodi contraccettivi, come l'anello vaginale e il cerotto!

E li vedremo la prossima volta!

In caso di dubbi o domande io...sono qui!!!!
Buona giornata!
Ilaria

0 0
Feed